SOG fordert 70 Kampfflugzeuge

Die Schweizerische Offiziersgesellschaft (SOG) erachtet die Empfehlung der Begleitgruppe zur Expertengruppe «Neues Kampfflugzeug» hinsichtlich der vorgeschlagenen Anzahl benötigter Kampfflugzeuge von noch 30 Flugzeugen als unredlich. Denn mit einer derart geringen Stückzahl ist keine glaubwürdige Grundbereitschaft zur Luftverteidigung mehr möglich. Fahrlässig wird mit dieser Empfehlung in Kauf genommen, dass die Luftwaffe ihren verfassungsmässigen Auftrag nicht mehr erfüllt.  Continue reading

Riflessi dall’Assemblea dei Delegati SSU 2017

La novantina di delegati della Società Svizzera degli Ufficiali (SSU) riunitisi a Sion sabato 17 marzo 2017 durante i lavori assembleari hanno votato l’aumento della quota da CHF 10.– a CHF 15.–, accolto la Società Svizzera degli ufficiali delle formazioni di combattimento (VSOK) quale 40esima sezione, annunciato il documento programmatico sull’approvvigionamento degli armamenti. Continue reading

Premiers résultats des travaux du groupe d’experts sur le nouvel avion de combat

6407_0056Lundi dernier, le Conseil fédéral a publié un rapport intermédiaire comprenant les premières conclusions et premières actions requises immédiatement pour ce qui concerne l’évaluation d’un nouvel avion de combat. Le Conseil fédéral requiert un premier crédit pour la planification, l’essai et les préparatifs de l’acquisition d’un nouvel avion, les travaux de préparation permettant une prolongation de l’utilisation de la flotte F/A-18 et le report temporaire de la mise hors-service de la flotte F-5 Tigre.  Continue reading

Rapporto sulla politica di sicurezza della Svizzera 2016 – Obiettivo mancato!

Stefan-HolensteinCol SMG Stefan Holenstein, presidente SSU 

A fine agosto 2016 il Consiglio federale ha presentato il nuovo Rapporto sulla politica di sicurezza della Svizzera (RAPOLSIC 2016). Sebbene il processo di consultazione sia stato ampio, il rapporto mostra lacune nelle argomentazioni come pure chiare linee per lo sviluppo sulla base delle decisioni USEs. Per la società Svizzera degli Ufficiali (SSU) questo fatto si traduce in un’occasione mancata per fornire una posizione politicamente più incisiva a livello di Parlamento che una semplice presa di conoscenza.  Continue reading

Solo la sicurezza può garantire la libertà – Sì alla legge sulle attività informative (LAIn)

La Società Svizzera degli Ufficiali è favorevole alla nuova legge sulle attività informative (LAIn) e raccomanda, per la votazione del prossimo 25 settembre 2016, di deporre nell’urna un convinto Sì alla LAIn. Infatti, possiamo esercitare le nostre libertà soltanto se è parimenti garantita la nostra sicurezza. Continue reading

Riflessione sulle virtù degli ufficiali

Stefan-HolensteinColonnello SMG Stefan Holenstein, presidente SSU

Il giorno in cui sono stato eletto alla carica di presidente della SSU ho pensato: vorrei fare della SSU la voce degli ufficiali svizzeri, fortificarla ed evolverla in quanto autorità in materia di politica di sicurezza. Durante i primi quattro mesi di mandato non mi posso certamente lamentare di difetti o carenze in quanto a tematiche e opportunità.  Continue reading

La SSU prende atto del rapporto del «gruppo di studio sui sistemi dell’obbligo di servizio»

San Gallo, 8 luglio 2016 – La Società Svizzera degli Ufficiali (SSU) ha preso atto del rapporto del «gruppo di studio sui sistemi dell’obbligo di servizio», riconoscendone gli interessanti spunti di riflessione e i modelli proposti. In tal senso, la SSU richiede per prima cosa una soluzione sostenibile dei gravi problemi riguardanti la copertura dell’effettivo dell’esercito e il pieno equipaggiamento.  Continue reading