Category Archives: Comunicato

La Società Svizzera degli Ufficiali approva la decisione di pianificazione per la protezione dello spazio aereo

Berna, 9 marzo 2018 – La Società Svizzera degli Ufficiali (SSU) approva la decisione di pianificazione presa oggi dal Consiglio Federale relativa all’acquisizione di nuovi aeroplani da combattimento (NAC) e dei mezzi per la difesa terra-aria (DTA). La decisione non sorprende ed è praticabile. L’elettorato potrà pronunciarsi sulla decisione di principio del Consiglio Federale tramite il referendum facoltativo. In seguito la scelta del tipo d’aereo così come il loro numero deve restare di esclusiva competenza del Consiglio Federale.

Continue reading

Il Segretariato SSU a Berna con effetto immediato

A partire dal 1. gennaio 2018 il Centre Patronal (CP) a Berna ha ripreso il segretariato generale della Società Svizzera degli Ufficiali (SSU) nel quadro di un contratto di mandato. Il Comitato direttivo della SSU ha preso questa decisione in occasione della sua ultima seduta nel 2017 all’unanimità. Il CP è una centrale di servizi per organizzazioni professionali ed economiche nonché associazioni. La funzione di segretario generale viene svolta da Olivier Savoy, colonnello dell’aviazione e quadro dirigente del CP. Continue reading

Difesa aerea integrata: una decisione esitante del Consiglio Federale

Il Consiglio Federale ha definito oggi la modernizzazione delle forze aeree e della difesa terra-aria. Per la Società Svizzera degli ufficiali (SSU) la decisione rappresenta un riconoscimento della difesa aerea integrata ma contemporaneamente il Consiglio Federale fa un passo indietro per quanto concerne il finanziamento.

Continue reading

SOG fordert 70 Kampfflugzeuge

Die Schweizerische Offiziersgesellschaft (SOG) erachtet die Empfehlung der Begleitgruppe zur Expertengruppe «Neues Kampfflugzeug» hinsichtlich der vorgeschlagenen Anzahl benötigter Kampfflugzeuge von noch 30 Flugzeugen als unredlich. Denn mit einer derart geringen Stückzahl ist keine glaubwürdige Grundbereitschaft zur Luftverteidigung mehr möglich. Fahrlässig wird mit dieser Empfehlung in Kauf genommen, dass die Luftwaffe ihren verfassungsmässigen Auftrag nicht mehr erfüllt.  Continue reading

Riflessi dall’Assemblea dei Delegati SSU 2017

La novantina di delegati della Società Svizzera degli Ufficiali (SSU) riunitisi a Sion sabato 17 marzo 2017 durante i lavori assembleari hanno votato l’aumento della quota da CHF 10.– a CHF 15.–, accolto la Società Svizzera degli ufficiali delle formazioni di combattimento (VSOK) quale 40esima sezione, annunciato il documento programmatico sull’approvvigionamento degli armamenti. Continue reading

Premiers résultats des travaux du groupe d’experts sur le nouvel avion de combat

6407_0056Lundi dernier, le Conseil fédéral a publié un rapport intermédiaire comprenant les premières conclusions et premières actions requises immédiatement pour ce qui concerne l’évaluation d’un nouvel avion de combat. Le Conseil fédéral requiert un premier crédit pour la planification, l’essai et les préparatifs de l’acquisition d’un nouvel avion, les travaux de préparation permettant une prolongation de l’utilisation de la flotte F/A-18 et le report temporaire de la mise hors-service de la flotte F-5 Tigre.  Continue reading

Solo la sicurezza può garantire la libertà – Sì alla legge sulle attività informative (LAIn)

La Società Svizzera degli Ufficiali è favorevole alla nuova legge sulle attività informative (LAIn) e raccomanda, per la votazione del prossimo 25 settembre 2016, di deporre nell’urna un convinto Sì alla LAIn. Infatti, possiamo esercitare le nostre libertà soltanto se è parimenti garantita la nostra sicurezza. Continue reading

La SSU prende atto del rapporto del «gruppo di studio sui sistemi dell’obbligo di servizio»

San Gallo, 8 luglio 2016 – La Società Svizzera degli Ufficiali (SSU) ha preso atto del rapporto del «gruppo di studio sui sistemi dell’obbligo di servizio», riconoscendone gli interessanti spunti di riflessione e i modelli proposti. In tal senso, la SSU richiede per prima cosa una soluzione sostenibile dei gravi problemi riguardanti la copertura dell’effettivo dell’esercito e il pieno equipaggiamento.  Continue reading